Termopratico » Guide » Quale stufa a pellet scegliere: guida a marche e modelli
Guide

Quale stufa a pellet scegliere: guida a marche e modelli

Quale stufa a pellet scegliere

Vuoi acquistarne ma non sai quale stufa a pellet scegliere? Continua a leggere e scopri il prodotto adatto alle tue esigenze quotidiane, oltre che coordinato alle caratteristiche estetiche della tua abitazione.

In questo articolo analizzeremo i parametri fondamentali e le caratteristiche da prendere in considerazione per scegliere la tipologia di prodotto più affine alle tue necessità.  e quale marca di stufa a pellet possa fare al caso tuo, considerando la grande varietà di prodotti e una concorrenza sempre più aggressiva sul mercato.

L’interesse per il pellet è cresciuto costantemente negli ultimi anni, trattandosi di una fonte di energia pulita ed ecologica e, soprattutto, il combustibile per riscaldamento più vantaggioso a livello economico se si esclude la legna.

Tempo fa abbiamo già provato a capire insieme come riscaldare casa con una stufa a pellet e in quell’articolo si elencavano le informazioni a te necessarie per capire quanto debba essere potente la stufa a pellet di cui ha bisogno la tua casa. In particolare vedremo l’importanza delle seguenti informazioni:

    • Dimensioni dell’ambiente da riscaldare
    • Grado di isolamento
    • Necessità o meno di produrre acqua calda per i sanitari

Questi sono i filtri fondamentali per affinare la ricerca.

Adesso vediamo insieme cosa è disponibile sul mercato che rispetti queste tue necessità a seconda delle funzioni tecniche.

Le caratteristiche della stufa a pellet più adatta a te

Una volta compresa la potenza della stufa a pellet che fa per te, sono quattro gli aspetti principali per orientarci nella scelta di quale stufa a pellet comprare.

    •  Volume da riscaldare
    •  Numero di funzioni disponibili
    •  Dimensioni della Stufa
    •  Capacità del serbatoio

Analizziamoli uno per volta.

Volume da riscaldare con stufa a pellet

La potenza della stufa a pellet da acquistare è connessa alle dimensioni dell’abitazione o dell’area della casa che vogliamo riscaldare.

È fondamentale partire da qui per ottimizzare la caratteristiche del prodotto che scegliamo, perché una stufa a pellet non consuma poco in assoluto, ma può essere un motivo di risparmio economico solo se sfruttata al meglio delle sue possibilità, come ti spieghiamo qui

Il primo punto di riferimento che ci serve è quindi quello della potenza e in questo senso il settore delle stufe a pellet si struttura su tre fasce di prezzo, rapportate proprio a questo criterio:

    •  Fascia Bassa: potenza non superiore ai 5 kW
    •  Fascia Media: oscilla tra 6 kW e 8 kW
    •  Fascia Alta: può arrivare fino a 20 kW

L’importanza delle funzioni di una stufa a pellet

Man mano che la ricerca si affina, diventano più importanti i dettagli. Al momento il mercato mette a disposizione centinaia di stufe a pellet e a fare la differenza, sono le funzioni, gli optional integrati.

Più un prodotto è adattabile alle nostre esigenze, maggiore sarà il beneficio: questo è il concetto di comfort.

Fermo restando che pulizia e manutenzione della stufa a pellet sono operazioni fondamentali a garantirci un funzionamento efficiente e redditizio, sono diverse le caratteristiche che permettono di trarne grossi vantaggi, vediamole insieme:

    • Programmazione: permette di programmare accensione e spegnimento, oltre a diverse modalità di gestione che adattano il funzionamento del prodotto al tuo stile di vita e ai tuoi orari.
    • Termostato: fondamentale per monitorare la temperatura dentro e fuori l’abitazione, può interagire con le altre funzioni per azionare o spegnere la stufa a seconda delle esigenze e i parametri impostati.
    • Telecomando: offre maggiore praticità nella gestione delle funzioni e dà anche la possibilità di programmare in modo ancora più profondo e dettagliato il funzionamento del prodotto.
    • Funzione Eco: fondamentale ai fini del risparmio energetico, ti permette di risparmiare energia elettrica senza rinunciare ad una emissione di calore adeguata ai fini del riscaldamento domestico.
    • Funzione Sicurezza: un prodotto di questa tipologia non può rinunciare a questo criterio. La funzione sicurezza ci permette di utilizzare la stufa anche nelle ore notturne senza preoccupazioni, grazie a funzioni come quella dell’anti-surriscaldamento, che evita il prodotto superi una certa temperatura.

Dimensioni e ingombro di un Stufa a Pellet

L’occhio vuole la sua parte. Non è solo una frase di rito, ma una legge che diventa imprescindibile se stiamo parlando della scelta di un apparecchio che va installato nella nostra casa, magari in punti non proprio invisibili.

È per questo che la produzione tiene conto dell’estetica, del design, e soprattutto delle dimensioni e dell’ingombro delle stufe a pellet. Questo aspetto non va assolutamente sottovalutato perché molto spesso la stufa va installata in promiscuità con mobili e arredamento preesistente.

Questo ci obbliga, prima dell’acquisto, a valutare bene quali siano gli spazi che abbiamo a disposizione e, conseguentemente, scegliere il prodotto in base alle sue dimensioni. Il ragionamento ti potrebbe apparire scontato, ma capita spesso di sottovalutare l’ovvio, che è tale proprio perché non va sottovalutato.

Il serbatoio di una stufa a pellet

Di grande importanza è anche la capienza del serbatoio. Avendo compreso il meccanismo attraverso il quale funziona questo sistema di riscaldamento, avrai capito che maggiore è la quantità di pellet da poter caricare nel serbatoio della stufa, più ampia sarà la capacità di autonomia della stufa a pellet stessa.

Si tratta di una caratteristica non trascurabile e decisiva nella scelta tra due prodotti, che ti consigliamo di prendere in considerazione come uno degli ultimi filtri di perfezionamento della tua preferenza.

Stufa a pellet quale marca scegliere

Siamo dunque giunti al marchio e no, non ci nasconderemo dietro quel luogo comune secondo il quale non conta la griffe ma la qualità. Nell’ambito delle stufe a pellet si possono trovare molti produttori, anche più piccoli, che si stanno lanciando sul mercato per intercettare questo nuovo vento.

Tuttavia, non c’è dubbio che alcune case offrano già una garanzia maggiore in termini di efficienza del prodotto, oltre che di sforzi relativi allo sviluppo tecnologico delle stufe a pellet. Te ne elenchiamo qui di seguito alcune tra le più quotate:

    • Stufe a Pellet FreePoint: l’azienda vanta un design 100% “made in Italy” e la produzione è realizzata internamente in ambiente certificato ISO9001 per garantendo così massimo controllo e qualità.
    • Stufe a pellet King: L’azienda vanta un’ottima gamma di prodotti con grande rapporto qualità prezzo, come la stufa King 78 che vedremo tra poco.
    • Stufe a pellet Olimpia Splendid: L’azienda italiana già affermata nel riscladmaento e la climatizzazione ha lanciato le MIA, primo modello di stufe a pellet combonibile e personalizzabile, ideale per i piccoli spazi
    • Stufe a Pellet La Nordica ExtraFlame: Azienda nata nel 1968 che più o meno 20 anni di esperienza nel settore del riscaldamento elettrico, si è specializzata nella realizzazione di stufe a pellet con grande successo
    • Stufe a pellet Anselmo Cola: Azienda italiana che dal 1967 si occupa di sistemi di riscaldamento con combustibili “poveri” quali carbone, lagna e ora pellet.

I brand elencati non sono gli unici sul mercato ma non c’è dubbio che quelle su citate siano le case capaci di garantire in generale un maggiore rapporto qualità/prezzo.

Soprattutto se connesso agli sforzi dedicati all’introduzione di nuove caratteristiche. Questi aspetti stanno migliorando sempre più l’efficienza di questi prodotti.

E’ un esempio Olimpia Splendid che ha creato la linea di Stufe a Pellet MIA, stufe componibili per rispondere alle diverse esigenze di spazio.

A questo punto ti starai chiedendo qual è la migliore stufa a pellet e su questa base, quale stufa a pellet dovrei comprare? Vediamone alcune insieme

Quale stufa a pellet comprare?

Beh scegliere il miglior acquisto, al netto delle fasce indicate in precedenza e determinate dalla potenza e le caratteristiche del prodotto, una delle cose che maggiormente ti interesserà è sapere quanto costano e quali sono le possibilità.

I marchi indicati rappresentano una rosa abbastanza ampia e variegata che ti permetterà, in base ai consigli che ti abbiamo fornito in questo articolo, di categorizzare i prodotti in base ai tuoi parametri e poter stabilire, con maggiore consapevolezza, quale sia la spesa alla quale devi far fronte per acquistare il prodotto migliore.

Non esiste in assoluto la migliore stufa a pellet, esiste la stufa a pellet giusta per te, ovvero che vale la spesa e risponde alle tue esigenze e che nel tempo ti conferma di aver fatto la scelta giusta.

Ecco perché prima di salutarci, ti proponiamo alcuni modelli che potrebbero fare al tuo caso:

Stufa a Pellet King 78 potenza 7 kW (Sabbia e Bordeaux)

Questa stufa può riscaldare fino a 60 mq.


Tra le caratteristiche di questo ottimo prodotto abbiamo il braciere che è facilmente estraibile per la pulizia giornaliera, una nuova elettronica in grado di prevedere le programmazioni settimanali di accensione e spegnimento, un telecomando multifunzione dal design nuovo, con schermo LCD e un Dispositivo di sicurezza che segnala eventuali ostruzioni dello scarico fumi.

Stufa a Pellet Freepoint Pretty AIRTIGHT 8,6 kW

Questa Stufa è dotata del sistema AIRTIGHT che rende le stufe stagne permettendo di raccordarle direttamente alla presa d’aria esterna e garantendo rendimenti superiori.
Display a scomparsa con programmazione semplice giorno/settimana/week end. Inoltre dispone del Braciere in ghisa con sistema EASY START che garantisce sempre una facile accensione del pellet. Diposne inoltre di: Programmazione giornaliera/settimanale, anche tramite wi-fi (con kit opzionale).

Stufa a Pellet ad Aria Ventilata Kalor Greta 8 kW ad Alta Efficienza (vari colori)

Stufa dal design raffinato e moderno. Grazie alla sua efficacia ed efficienza è la stufa ideale per riscaldare i tuoi ambienti. Il modello Greta, è dotato di 13 fasci tubieri, realizzati con un diametro ridotto per eliminare eventuali turbolenze e riducendo il rumore.

Vorresti vedere maggiori modelli?  Visita il nostro shop!

Per maggiori informazioni, dubbi o curiosità ti ricordiamo che la nostra assistenza resta a tua disposizione, sia via chat che telefonicamente allo 06 87811366

Potrebbero interessarti anche..
Iscriviti alla newsletter