Hai bisogno di aiuto?

chiamaci al num. 06 87811366 oppure usa il servizio di chat online attivo dalle ore 9:00 alle ore 19:00 

Contattaci



SCALDABAGNO A GAS FERROLI ZEFIRO C11 METANO - NEW ErP 2016

142,00  IVA Inclusa
Spedizione Gratuita in Italia
142,00 €

i Ordina entro
  • 00

    Ore

  • 00

    Minuti

  • 00

    Secondi

Riceverai il prodotto entro il
lunedì 12 / martedì 13 dicembre
Disponibilità: In magazzino

SCALDABAGNO A GAS FERROLI ZEFIRO C11 METANO - NEW ErP 2016

SCALDABAGNO A GAS FERROLI ZEFIRO C11 METANO - NEW ErP 2015, CAMERA APERTA A TIRAGGIO NATURALE, ELETTRONICO A IONIZZAZIONE.

* Campi richiesti

142,00  IVA Inclusa
Spedizione Gratuita in Italia
142,00 €

Dettagli

Nome Prodotto SCALDABAGNO A GAS FERROLI ZEFIRO C11
Caratteristiche Tecniche
Specifiche etichetta energetica secondo direttiva Europea ErP
 
  • Efficienza energetica sanitario profilo M Classe A
Caratteristiche esercizio riscaldamento/sanitario:
 
  • Potenza utile con modulazione continua: da 18,9 kW a 7,1 kW 
  • Portata termica nominale: 20,2 kW
  • Produzione di ACS a ∆t 25°C: 10,8 l/min. 
  • Pressione di esercizio massima 10 bar
  • Tipo di Installazione: Interna
  • Dimensioni (hxlxp): 560 x 328 x 181 mm; 9 kg
  • Alimentazione: METANO

Per visualizzare ulteriori informazioni sul prodotto CLICCA QUI 

Caratteristiche Generali

ZEFIRO
 

Scaldacqua murale a gas, tiraggio naturale, camera aperta, elettronico a ionizzazione. Per interni.

Scaldabagno a gas istantaneo a camera aperta conforme alle direttive ErP (2009/125/CE) per la progettazione eco-compatibile e labelling (2010/30/CE) sull’etichettatura (Effi cienza energetica profi lo M Classe A), alimentato a pile, per installazioni all’interno degli edifici. Caratterizzato da un’estetica elegante e moderna con comandi a manopola di facile utilizzo.

Funzionamento a Metano, GPL ed Aria Propanata (50% aria – 50% G31). Per installazioni in locali protetti.

 

Caratteristiche:

  • Selettore di potenza e temperatura.
  • Dispositivo di controllo evaquazione fumi.
  • Accensione elettronica con rilevazione di fiamma a ionizzazione.
  • Alimentazione: a pile.
  • Valvola gas modulante.
  • Regolazione della potenza dal 40% al 100%.
  • Dispositivo SOFT START per una progressiva e silenziosa accensione.
  • Massima facilità di installazione e manutenzione.
  • Dispositivo di sicurezza contro la mancanza di acqua.
  • Funzionamento certificato anche ad aria propanata (50% aria - 50% G31) mediante apposita trasformazione da richiedere al Centro Assistenza Autorizzato
 

Plus di prodotto: 

  • SEMPLICE DA INSTALLARE, SEMPLICE DA USARE
    - Estremamente compatto può essere facilmente installato anche negli spazi più ristretti
    - Non ha bisogno di collegamenti elettrici in quanto viene alimentato a pile
    - Quadro comandi a manopole intuitive e pratiche
  • MASSIMA RESA, MASSIMO RISPARMIO
    - Scambiatore lamellare in rame ad altissima efficienza
    - Portata termica modulante per una temperatura dell’acqua costante
    - Possibilità di regolare sia la potenza che la temperatura sulle esigenze del cliente
  • GRANDE AFFIDABILITÀ, GRANDE LONGEVITÀ
    - Struttura meccanica ed idraulica particolarmente robusta ed assemblata con i più moderni sistemi di produzione e controllo della qualità
    - Dotazione di sicurezza completa per garantirne il corretto funzionamento ed allungarne la “vita”


Sicurezza:
 

  • DISPOSITIVO SOFT START
    - garantisce l’accensione morbida, progressiva e silenziosa
  • DISPOSITIVO SICUREZZA MANCANZA ACQUA
    - non consente la procedura di accensione nel caso in cui la pressione dell’acqua
    - non raggiunga la soglia minima di sicurezza
  • DISPOSITIVO SICUREZZA FUMI
    - blocca il bruciatore in caso di non corretta espulsione
 

ErP: Energy related Products

 

 

 

I nuovi regolamenti europei dei generatori di calore 
 

I 4 Regolamenti ErP su: Ecodesign (limiti minimi di efficienza) e Energy Labelling (etichetta energetica informativa) sono disposizioni cogenti Europee automaticamente in vigore dal 26 Settembre 2015 in simultanea nei 28 Paesi EU e in tutti i Paesi SEE (Spazio Economico Europeo: Liechtenstein, Svizzera, Norvegia, Islanda). I Regolamenti (“EU Regulation” nr.: 811/2013, 812/2013, 813/2013 e 814/2013) sono già pubblicati dall’UE e sono disposizioni di legge che non lasciano alcun potere legislativo (di modifica/variazione o di adozione ritardata) agli Stati Membri UE, in quanto non richiedono alcuna Legge nazionale di adozione, ma entrano automaticamente in vigore “di per se” in tutta Europa. 
 

Cosa succede nella pratica?
 

Dal 26 Settembre 2015 non potranno più uscire dalle fabbriche e dai magazzini dei PRODUTTORI (nè dai magazzini degli IMPORTATORI da extra-UE) caldaie, pompe di calore, serbatoi/bollitori o sistemi scaldaacqua “non-ErP conformi”, salvo i prodotti per i quali sia già stata effettuata l’immissione sul mercato ovvero il passaggio di proprietà formale (ante 26 Settembre) al primo cliente/distributore della filiera commerciale. La data che fa fede è la data di prima immissione sul mercato del prodotto finito. Nella pratica, in virtù dei nuovi Regolamenti, i fabbricanti in area UE e gli importatori da extra-UE saranno obbligati a offrire in vendita solo prodotti e sistemi ad altissima efficienza, sia per il riscaldamento degli ambienti che per la preparazione di acqua calda sanitaria. Il cliente finale potrà trovare da subito sul mercato i prodotti di “ultima generazione” che saranno obbligatoriamente corredati di ETICHETTA ENERGETICA e conformi ai LIMITI MINIMI calcolati secondo rigorosi standard europei che per la prima volta per questi nuovi prodotti “ErP” considerano tutti i tipi di consumi diretti e indiretti degli apparecchi, es.: consumo di gas e consumi elettrici in una caldaia. 
 

Come cambia lo sviluppo e la progettazione dei prodotti?
 

Nuovi limiti ErP di efficienza (e di rumorosità per le sole pompe di calore) si applicheranno ai sistemi di riscaldamento (caldaie e pompe di calore) fino a 400 kW, ai sistemi scaldaacqua istantanei a gas ed elettrici fino a 400 kW, ai serbatoi di ACS fino a 2.000 lt.

Tutti i nuovi prodotti e sistemi dovranno essere ad altissima efficienza, con l’unica eccezione delle caldaie di tipo B1x (a camera aperta a tiraggio naturale) le quali avranno una speciale deroga e potranno essere ancora fabbricate e vendute esclusivamente per essere installate nelle SOSTITUZIONI su CANNE FUMARIE COLLETTIVE.

Le pompe di calore dovranno rispettare nuovi limiti minimi per le emissioni sonore, mentre per le caldaie si dovrà solo indicare il valore di rumorosità (senza però vincoli o limiti). Inoltre anche i circolatori montati a bordo di tutti i prodotti dovranno rispettare nuovi standard minimi di efficienza (altissima efficienza), in base ai Regolamenti UE specifici (nr. 641/2009 e nr. 622/2012). Per sfruttare al meglio tutte le possibilità offerte dall’etichetta energetica, già in fase di concezione e sviluppo dei prodotti sarà possibile prevedere e dichiarare il loro utilizzo in un “sistema” con altri apparecchi (es. di regolazione e controllo), proponendo così un insieme globalmente più efficiente, ad. es. attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili (solare termico, energia aerotermica o geotermica, biomasse). Anche i cosiddetti “prodotti standard” oggi più venduti -ovvero le caldaie per riscaldamento a gas- subiranno una evoluzione obbligata verso la tecnologia con recupero di calore dai fumi (caldaia a condensazione). Ricordiamo che le caldaie a condensazione possono recuperare il calore dai fumi in buona parte degli impianti esistenti, anche su quelli a radiatori, con l’utilizzo di valvole termostatiche ormai disponibili in vari modelli (anche crono programmabili singolarmente su orari differenziati), proprio in virtù della loro differente concezione di progetto che incorpora sostanziali miglioramenti rispetto alle precedenti “caldaie standard” quali i nuovi circolatori modulanti ad altissima efficienza e il controllo evoluto della combustione nei nuovi bruciatori premiscelati. Successivamente, per i prodotti venduti dai fabbricanti e importatori da extra-UE dopo il 26 Settembre 2018, entreranno in vigore limiti più stringenti per le emissioni di NOx
 

Un nuovo modo per guidare il consumatore

 

Il pacchetto “clima-energia 20/20/20” prevede ambiziosi obiettivi di riduzione dell’emissione di gas serra, dei consumi energetici nonché l’incremento dell’uso di energie rinnovabili, corrispondenti ad una percentuale del 20% da raggiungere entro il 2020. In questo ambito, il regolamento europeo ErP (Energy Related Products) introduce una classificazione energetica anche per i generatori di acqua calda ai fini del riscaldamento d’ambiente e dell’acqua calda sanitaria. Tale classificazione si traduce in una etichetta energetica che deve obbligatoriamente accompagnare tutti i prodotti interessati dal Regolamento, introdotti nel mercato dal 26 settembre 2015. L’etichettatura costituisce una facile guida per il consumatore, che può scegliere - tramite indicazioni standardizzate ed oggettive - il prodotto più efficiente. In questo modo la scelta sarà la più parca nei consumi a vantaggio dell’utente, ma anche la più virtuosa per gli equilibri energetici e di conseguenza, per l’ambiente. I parametri più significativi indicati nell’etichetta sono l’indice di efficienza stagionale in riscaldamento e di efficienza nell’eventuale produzione di acqua calda sanitaria, secondo una scala che nel caso del prodotto singolo caldaia si attesta dalla A alla G*. Inoltre per le caldaie combinate viene indicato un profilo di carico corrispondente alla portata sanitaria dell’apparecchio misurata in una serie di prelievi-tipo, garantendo almeno l’efficienza in sanitario dichiarata. Tale indice viene identificato con una lettera/”taglia” (S, M …XXL).

Garanzia Prodotto Tutti i prodotti in vendita sul nostro sito sono nuovi ed imballati. La garanzia su questo articolo è 24 mesi dalla data dell'acquisto.
Costi e Modalita' Spedizione Dal giorno di ricevuto pagamento, il prodotto verra' spedito entro 3 giorni lavorativi. La spedizione assicurata per l'italia è gratuita.La Spedizione avverra' tramite uno dei seguenti corrieri: GLS EXECUTIVE, AWS, UPS

Recensioni utente

2 based on 1 reviews
Lo scaldabagno funziona però dai dati di targa non risulta rientri nei nuovi regolamenti ErP. Non ne viene fatta menzione né sui dati di targa né sul libretto che accompagna il materiale. La dicitura compare solo nella presentazione del materiale sul sito. Inoltre il marchio CE riportato sull'etichetta della centralina elettronica non è regolamentare.
Leggi tutte le recensioni
Prev Next